Connection Information

To perform the requested action, WordPress needs to access your web server. Please enter your FTP credentials to proceed. If you do not remember your credentials, you should contact your web host.

Connection Type

logo_cifa

La C.I.F.A. è un’associazione indipendente ed apartitica. Una confederazione datoriale che associa indirettamente oltre 140.000 imprese. Nasce dall’iniziativa di alcune Federazioni Nazionali e rappresenta le categorie economiche del Commercio – Terziario – Distribuzione – Servizi – Artigianato – Turismo – Pubblici Esercizi – PMI – Agricoltura – Attività Onlus.

Il suo obiettivo primario è il miglioramento, l’elevamento e lo sviluppo delle condizioni culturali, morali, professionali, giuridiche ed economiche degli associati, sul fondamento della libertà e della giustizia sociale.

In favore delle federazioni e/o delle imprese associate la confederazione ha sviluppato politiche e promosso interventi nell’ambito della formazione, costituendo con la Confsal il fondo interprofessionale per la formazione continua FonARCom., oggi terzo fondo interprofessionale nazionale per numero di imprese associate e dipendenti, nei cui confronti vengono erogati servizi formativi.

La CIFA si è già distinta per diversi interventi di grande rilievo. Tra gli altri, la profonda analisi e lo studio sui bisogni delle imprese operanti nel territorio nazionale sono quelli di maggior rilievo.

A tali azioni è seguita la predisposizione, promozione e applicazione di CCNL ( Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro), che si pone quale obiettivo primario la flessibilità dei rapporti di lavoro e l’emersione e regolarizzazione del lavoro irregolare.

Sempre attraverso la collaborazione con la Confederazione Confsal la C.I.F.A. ha promosso la nascita dell’Ente Bilaterale EPAR, preposto all’erogazione di servizi in favore delle imprese aderenti e misure di sostegno al reddito per i lavoratori.

 

CIFA – VANTAGGI APPLICAZIONE CONTRATTUALE
CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INTERSETTORIALE

Commercio, Terziario, Distribuzione, Servizi, Pubblici Esercizi e Turismo

 

In caso di assunzione di un lavoratore a tempo indeterminato che non abbia alcuna esperienza professionale pregressa o che abbia un’esperienza inferiore ai 6 mesi nelle attività per le quali viene impiegato, al datore di lavoro è riconosciuta la facoltà di assumere il suddetto lavoratore riconoscendogli, per i primi due anni, una “retribuzione di primo ingresso” ridotta rispetto al livello ordinario di inquadramento, nella misura stabilita dalle tabelle retributive di seguito riportate.

In considerazione delle forti differenziazioni territoriali e produttive che caratterizzano il Paese e in ragione della volontà di mettere in atto azioni concrete finalizzate all’aumento dei livelli occupazionali e a contrastare forme di lavoro irregolare, si conviene di introdurre un regime di “retribuzione differenziato” per il rilancio all’occupazione in determinate aree territoriali.

Corresponsione non oltre il 31 luglio di ogni anno, un premio presenza, il cui importo sarà definito in proporzione alla maggiore presenza del lavoratore in azienda, ovvero, quattordicesima in proporzione alle presenze.

TABELLE RETRIBUTIVE SETTORE COMMERCIO, TERZIARIO E SERVIZI

Livello Regime ordinario dal 01/12/2016
Indennità di funzione
Regime ordinario dal 01/12/2016
Paga base e contingenza
Regime di primo ingresso
Primo anno
Regime di primo ingresso
Secondo anno
Retribuzione aree svantaggiate
Quadri 180,00 2.381,13 2.048,90
Primo livello 2.187,51 1.750,00
Secondo livello 1.964,74 1.571,79
Terzo livello 1.757,37 1.318,02 1.493,76 1.405,89
Quarto livello 1.594,54 1.195,90 1.355,35 1.275,63
Quinto livello 1.490,64 1.117,97 1.267,01 1.192,51
Sesto livello 1.393,19 1.044,89 1.184,21 1.114,55
Settimo livello 1.264,96 1.011,98

TABELLE RETRIBUTIVE SETTORE PUBBLICI ESERCIZI E TURISMO

Livello Regime ordinario dal 01/12/2016
Indennità di funzione
Regime ordinario dal 01/12/2016
Paga base e contingenza
Regime di primo ingresso
Primo anno
Regime di primo ingresso
Secondo anno
Retribuzione aree svantaggiate
Quadri 70,00 1.998,65 1.654,91
Primo livello 1.857,83 1.468,26
Secondo livello 1.698,04 1.358,43
Terzo livello 1.601,47 1.201,10 1.361,24 1.281,17
Quarto livello 1.551,14 1.133,35 1.284,46 1.208,90
Quinto livello 1.417,20 1.062,89 1.204,61 1.133,75
Sesto livello Super 1.361,56 1.021,17 1.157,32 1.089,25
Sesto livello 1.344,53 1.008,39 1.142,85 1.075,62
Settimo livello 1.258,86 1.007,09

Inizia a digitare e premi Invio per cercare